Le voci che restano: il tour al Cimitero Monumentale di Milano

Un sabato mattina differente insieme all’Associazione Culturale Dramatrà, per un tour esperienziale al Cimitero Monumentale di Milano. Non solo un luogo di sepoltura ma anche un Museo a Cielo Aperto dove arte, cultura e memoria si incrociano in ogni singolo passo tra le migliaia di sepolture di personaggi, famosi e non, che hanno fatto la Storia dell’Italia e oltre.

Per questa occasione Dramatrà e la guida Alberto Pistola hanno scelto di ridare voce ad alcuni personaggi della storia di Milano che non hanno più modo di parlarci, se non attraverso interviste, libri o reperti audiovisivi, come l’attore Walter Chiari, il musicista e compositore Giovanni D’Anzi, il fumettista e editore Sergio Bonelli, il poeta e scrittore Filippo Tommaso Marinetti, il soprano Juanita Caracciolo, il drammaturgo Giuseppe Adami, la giornalista Camilla Cederna, l’attrice Dina Galli, lo scrittore Pietro Valpreda, l’attore Ruggero Ruggeri, il banchiere Michele Sindona, il poeta Alberto Cavaliere, il pilota automobilistico Alberto Ascari, la famiglia Motta, l’aviatrice Gaby Angelini, la famiglia Campari e l’attrice Marta Abba.

Un tour estremamente coinvolgente – e in alcune sue parti anche molto toccante – grazie alle tante storie di vita legate a questi ‘protagonisti’ del nostro percorso. Tour (e Associazione) consigliatissimo!

Ci tornerò? Assolutamente sì, mi sto già appuntando alcuni percorsi tematici per non perdermi.

E a fine percorso mi sono concesso un extra in solitaria visitando il ‘famedio’ destinato alla sepoltura di uno dei maggiori protagonisti della letteratura italiana: Alessandro Manzoni. Non so a voi, ma a me ha battuto il cuore a mille per tutto il tempo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.