‘Uno per tutti, tutti per uno – Insieme per l’Abruzzo’

Sarà lo stadio San Ciro di Portici ad ospitare la grande iniziativa a carattere benefico UNO PER TUTTI, TUTTI PER UNO – INSIEME PER L’ABRUZZO.

VENERDÌ 26 GIUGNO 2009 (dalle ore 21.00) saliranno sul palco dello stadio di Portici alcuni protagonisti della musica e dello spettacolo. L’obiettivo è quello di destinare l’intero incasso della serata al progetto di ricostruzione della Casa dello Studente, una delle strutture-simbolo de L’Aquila, il capoluogo abruzzese recentemente devastato dal terremoto. Protagonista della serata sarà Sal Da Vinci, cantautore napoletano terzo classificato nella sezione ‘Big’ all’ultimo Festival di Sanremo.

A presentare la serata/evento saranno Peppe Iannicelli e Valentino Voice. Accanto a Sal Da Vinci sul palco si alterneranno anche Regina Safylle, AnnaM, Blu Gospel Singers, Monica Sarnelli e alcuni dei protagonisti di Un posto al sole. Presenti anche i protagonisti dello spettacolo teatrale Ladri di Sogni che porteranno sul palco un breve assaggio del loro spettacolo: una piccola parentesi dedicata alla legalità, in omaggio alla lotta contro la camorra avviata dal sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo, che ha fortemente voluto questo evento benefico e che consegnerà personalmente alla Protezione Civile il ricavato della serata.

Tutti uniti per un obiettivo comune: restituire a L’Aquila la sua Casa dello Studente. La ricostruzione, secondo le norme antisismiche, segnerà un momento importante per la ripresa dell’Aquila, città universitaria, che anche grazie al sostegno e all’impegno di tutta la Campania, potrà di nuovo usufruire di una struttura di accoglienza per gli studenti fuori-sede. Obiettivo finale del concerto di beneficenza sarà quello di raccogliere fondi per l’Abruzzo: il costo del singolo biglietto sarà di 10,00 euro e permetterà a tutti gli spettatori del concerto di sentirsi parte di un progetto di grande solidarietà.

E proprio attraverso un concreto aiuto alla ricostruzione di questo edificio il Comune di Portici, le autorità locali e gli artisti campani vogliono dare un segnale forte di presenza, di assistenza, di aiuto nei confronti delle popolazioni terremotate.

Qui il manifesto… Qui il comunicato…

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *