Cinema, Curiosità, Fantasy, Musica

The Black Ghosts – Full Moon

Bella ed Edward
Bella ed Edward

Dopo Enya – May it be e Annie Lennox – Into the West, discostiamoci un pò dalla Terra di Mezzo e approdiamo al film fantasy-contemporaneo di Twilight.

La canzone che vi propongo oggi non è il tema principale del film (lo pubblicherò in seguito), ma fa sempre parte della colonna sonora del film: “Full Moon” della band The Black Ghosts.

Nel film la si può sentire all’inizio quando la protagonista Bella (di nome e di fatto!) racconta del suo trasferimento nella piccola cittadina Forks.

Il video che pubblico dopo il testo è un videomontaggio trovato, come sempre, su YouTube in cui appaiono diverse scene del film stesso. Dopo la traduzione ho pubblicato il video originale della song.

The Black Ghosts – Full Moon

When the thorn bush turns white
that’s when I’ll come home
I am going out to see what I can sow
And I don’t know where I’ll go
And I don’t know what I’ll see
But I’ll try not to bring it back home with me

Like the morning sun
your eyes will follow me
As you watch me wander,
curse the powers that be
Cause all I want is here and now
but it’s already been and gone
Our intentions always last that bit too long

Far far away, no voices sounding, no one around me
and you’re still there
Far far away, no choices passing, no time confounds me
and you’re still there

In the full moons light I listen to the stream
And in between the silence hear you calling me
But I don’t know where I am and I don’t trust who I’ve been
And If I come home how will I ever leave.

The Black Ghosts – Luna Piena

Quando il cespuglio spinoso diventerà bianco
verrò a casa.
Sto uscendo per vedere cosa posso seminare
e non so dove andrò
e non so cosa vedrò
ma proverò a non riportarlo a casa con me.

Come il sole del mattino
i tuoi occhi mi seguiranno.
Mentre mi guardi vagabondare
maledici i poteri che furono.
Perché tutto ciò che voglio è qui ed ora
ma è già stato e andato.
Le nostre intenzioni durano sempre quel troppo in più.

Lontanissimo, nessuna voce risuona, nessuno intorno a me
e tu sei ancora qui.
Lontanissimo, nessuna scelta da fare, il tempo non mi confonde
e tu sei ancora qui.

Nella luce della luna piena ascolto il ruscello
e in mezzo al silenzio sento te che mi stai chiamando.
Ma non so dove sono e non mi fido di ciò che ero
e se tornassi a casa come farei a lasciarla.