Facebook smaschera finta malata

Nathalie Blanchard, dipendente della Ibm, residente in Quebec, risultava da un anno e mezzo in congedo malattia per depressione. Ma, dopo aver pubblicato sul proprio profilo di Facebook le sue foto durante una vacanza in spiaggia, si è vista cancellare l’indennità di malattia.

Read More

Aderisci alla giornata di silenzio per la libertà d’informazione on line

Gli ultimi mesi sono stati caratterizzati da un susseguirsi di iniziative legislative apparentemente estemporanee e dettate dalla fantasia dei singoli parlamentari ma collegate tra loro da una linea di continuità: la volontà della politica di soffocare ogni giorno di più la Rete come strumento di diffusione e di condivisione libera dell’informazione e del sapere.

Read More

Come usare Facebook senza correre rischi?

Evitare di rispondere (magari ai messaggi nella posta di quel sito) a chi formula domande o richieste: la semplice replica (e lo si scopre sempre soltanto dopo!) consente all’ignoto interlocutore di curiosare nelle nostre pagine (foto, contatti, comunicazioni in bacheca…) per un mese.

Read More