DSC_0448

Scoprendo la MotoGP durante il Gran Premio di San Marino

All’invito dell’Ambrogio Racing di vedere “molto da vicino” un Gran Premio motociclistico non potevo rifiutare e due settimane fa, per il GP Aperol di San Marino e Riviera di Rimini, ero lì a Misano Adriatico per un intero weekend dedicato al mondo delle 2-ruote da corsa.

Ho avuto modo di conoscere il team Moto3 dell’Ambrogio Racing a Firenze, quando, a fine marzo scorso, ho partecipato con News.VetrinaMotori.it alla presentazione ufficiale della squadra. Ora, per il GP Aperol ho avuto occasione di vederli anche all’opera, tra box e gara.

Innanzitutto entrare nel “Misano World Circuit Marco Simoncelli“, il circuito intitolato alla memoria del giovane motociclista morto nel 2011, è stato a dir poco… emozionante. Stavo entrando in un mondo che conoscevo esclusivamente tramite schermo televisivo.

Insieme alla compagnia dei gestori di Motori-24 mi sono diretto subito nella zona interna dedicata ai team della Moto3 alla scoperta di come Brad Binder e Luca D’Amato, i due giovani piloti dell’Ambrogio Racing, si stavano preparando fisicamente e, soprattutto, mentalmente.

Ci ha accolti Brad che, sorridente come me lo ricordavo a Firenze, si è subito offerto disponibile ad uno scambio di chiacchiere e un’intervista. La forza di dare il meglio c’era, peccato per il risultato finale della gara (18esima posizione) ma se c’è lo spirito giusto per affrontare le prossime sfide… beh, si è già a buon punto. Un grande in bocca al lupo per le prossime gare, Brad! 😉

Edoardo Vanucci di Motori-24 e Brad Binder

Discorso più tecnico, invece, l’abbiamo affrontato con Fiorenzo Caponera, Team Manager della squadra, che ci ha raccontato come proprio in questo Gran Premio è stato inaugurato il nuovo accordo tra l’Ambrogio Racing e la Mahindra, grande produttore automobilistico indiano che dal 2008 produce anche motoveicoli. Una nuova 2-ruote, un nuovo motore, una nuova anima per il team.

Mahindra

La giornata è trascorsa tra visione delle tre gare (Moto2, Moto3 e MotoGP) a bordo pista e una continua scoperta tra i box dove tra le classiche presenze di più e più ombrelline (sempre un bellissimo vedere!) ho avuto occasione di incrociare alcuni personaggi dello spettacolo oltre a diversi piloti tra cui il più atteso praticamente da tutti, Valentino Rossi, la star dell’intero Gran Premio.

Grande tifo da parte mia anche per Andrea Iannone, compaesano vastese che gareggia in MotoGp. Peccato per la sua caduta al 5° giro ma confido che il tutto non potrà che migliorare. Forza Andrea!

1

2

3

4

5

6

7

Commenti

  • Buondì! Articolo giornalistico molto realistico (scusa il giro di parola). Posso solo immaginare la sorpresa e l’emozione di chi, per la prima volta, mette piede in un circuito di moto. Con il loro frastuono ti riempiono sia la mente, la vista e per ultimo i timpani delle orecchie. Nell’ultima foto sembri proprio uno dei più importanti organizzatori della gara… Magari… dirai Tu…!! Al prossimo evento….ciao ciao un bacione 🙂

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *