Referendum 12-13 giugno 2011: l’Informazione è sul Web

Referendum 12-13 giugno 2011: l'Informazione è sul Web Dopo il voto di fiducia della Camera al decreto Omnibus non sappiamo se al referendum del 12/13 giugno 2011 troveremo anche la scheda relativa al quesito sul nucleare, ennesimo colpo basso ad una campagna di boicottaggio della consultazione popolare che passa anche dalla “censura” attuata dalla RAI e riscontrata anche dall’Agcom che ha provveduto a sollecitare il servizio pubblico a fare una corretta informazione sui questi referendari.

Fatto sta che sono tanti gli italiani che poco e niente sanno su cosa e come si voterà fra due settimane. Molti hanno scoperto solo al momento della consegna delle schede da parte dell’ufficio elettorale che a giugno 2011 si era chiamati alle urne. L’informazione in questi mesi è passata prevalentemente sul web, sui social network, su youtube o su catene di email dei singoli cittadini. Interntet è diventato lo strumento principale su cui reperire quelle info che una democrazia dovrebbe fornire come servizio pubblico prima di tutto su radio e televisione, i mezzi ancora in grado di raggiungere la maggioranza della popolazione. Continua a leggere su greenMe.it

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *