Rai Tre con “Presadiretta” sul terremoto in Abruzzo

Dopo l’appuntamento di “Voyager” su Rai 2, in programma il 23 dicembre, vi condivido un altro appuntamento televisivo, in onda domenica prossima. Questa volta sarà Presadiretta su Rai 3 ad occuparsi del terremoto nell’aquilano:

Presa Diretta
Presa Diretta

La seconda puntata, in onda il 13 settembre, sarà dedicata al terremoto d’Abruzzo. Subito una serie di interrogativi: come mai all’Aquila si e’ costruito un quartiere intero con trentamila abitanti su una faglia attiva? Perché tutti gli studi di vulnerabilità sismica degli edifici pubblici, scuole comprese, non sono mai stati presi in considerazione dagli amministratori locali? Come e’ stato possibile che dopo 4 mesi di scosse continue, sempre più frequenti e sempre più forti non si sia fatto nulla per allertare la popolazione? Quante vite umane, quanti feriti e quante distruzioni si potevano evitare se si fosse dato retta a quegli studi e alle grida di allarme dei geologi dell’università’ dell’Aquila. Riccardo Iacona ripercorrerà il rapporto Barberi del 2001 sullo stato di vulnerabilità degli edifici pubblici: i danni erano stati tutti previsti. Lisa Iotti mostrerà il quartiere dell’Aquila costruito nei decenni passati ignorando le perizie dei geologi, raccogliendo le voci dei parenti dei ragazzi morti nella casa dello studente del capoluogo abruzzese. Invece, Domenico Iannacone, in Calabria, verificherà il rispetto delle norme anti-sismiche per le nuove costruzioni.

Commenti

  • Ciao,
    purtroppo ho perso la puntata di Presa Diretta del 13 settembre. Mi interesserebbe molto rivederla visto che la mia famiglia è stata colpita da questo terremoto e abbiamo perso casa. Come posso fare ??
    Grazie
    Elena

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *