Peter Jackson ordina 30 cineprese digitali RED Epic per Lo Hobbit!

Peter JacksonIl CEO della RED DIGITAL CINEMA Jim Jannard ha annunciato tramite un comunicato stampa, che Peter Jackson ha ordinato almeno trenta cineprese digitali della linea EPIC, non ancora disponibile per il mercato, per girare Lo Hobbit in stereoscopia.

Queste cineprese sono estremamente innovative: tra le caratteristiche più rilevanti ci sono la risoluzione 5K (la più alta attualmente disponibile), la possibilità di girare 120 fotogrammi al secondo, e una modalità HDRx che la rende la cinepresa dalla gamma dinamica più alta mai realizzata finora. Inoltre, le dimensioni ridotte la renderanno di semplice utilizzo nelle riprese 3D.

Il fatto che le cineprese siano piccole, leggere e senza fili è estremamente importante in una produzione 3D: per girare in stereoscopia, infatti, ogni operatore deve montare due cineprese su ogni rig.

Jackson ha utilizzato il prototipo della RED ONE per il suo cortometraggio Crossing the Line qualche anno fa, e da allora è sempre stato un fan di queste cineprese digitali, considerando le immagini prodotte da questi strumenti “molto più cinematografiche della maggior parte degli altri formati digitali”.

Secondo quanto annunciato da Jannard, questo sarà il primo kolossal a essere realizzato con le Epic; all’inizio del 2010 lui e il suo team hanno visitato Jackson in Nuova Zelanda e gli hanno fatto testare le attrezzature in anteprima. “Tutti alla RED sono molto orgogliosi del fatto che Jackson abbia scelto la Epic,” spiega. “Lo Hobbit è una produzione enorme, e avrebbero potuto scegliere qualsiasi altro sistema di ripresa. Il fatto che abbiano scelto noi è molto gratificante”.

Fonte: Hobbit Film

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *