Oggi è il Global Day per la Lotta alla Sla

Oggi è il Global Day per la Lotta alla SlaSi celebra oggi, 21 giugno, il Global Day, la giornata mondiale per la lotta contro la Sla (sclerosi laterale amiotrofica), una malattia degenerativa che colpisce il sistema nervoso. Ogni anno, infatti, pazienti Sla, familiari e volontari organizzano una serie di attività per esprimere la loro speranza nella ricerca per trovare la causa, la terapia e la cura della Sla. Diversi gli eventi organizzati dai membri dell’International Alliance in tutto il mondo, da quelli con finalità sociali, a quelli di raccolta fondi o semplicemente di sensibilizzazione.

“Il Global Day è importante perché è un giorno i cui i membri dell’International Alliance mettono contemporaneamente in evidenza il loro ruolo e il loro impegno nella battaglia globale contro la Sla – spiega l’Aisla Onlus -. In molti Paesi si celebrano già giornate, settimane e mesi per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla Sla e stimolare un periodo di sforzi intensi per promuovere l’attenzione nei confronti della malattia”.

“Il Global Day è un evento senza confini, così tutti possono parteciparvi. Ogni evento, attività o azione può contribuire ad una maggiore sensibilizzazione sulla Sla e sull’impatto che ha sulle persone, anziani e giovani. La lotta contro la Sla è una lotta globale. La Sla colpisce indiscriminatamente persone di ogni Paese del mondo, indipendentemente dalla razza, dal colore della pelle, dal credo religioso e dalla condizione economica. Ogni diagnosi coinvolge un gran numero di persone”.

A dare voce ai malati di Sla, quest’anno anche il mondo della musica, dell’arte e dello spettacolo. Anche la radio parteciperà alla giornata con una “maratona radiofonica” in onda su Radio Rai 1: “Dal 2004 sono vicino ad Aisla Onlus come testimonial – racconta Ron, testimonial e consigliere di Aisla Onlus -. La vicenda dell’amico fraterno Mario Melazzini mi ha portato a sostenere tutti i malati di Sla. Il futuro per la cura è la ricerca per questo ho scelto di prestare la mia voce a chi non ne ha”.

Saranno due le dirette radiofoniche dedicate alla lotta contro la Sla. Oggi e il 24 giugno alle ore 21:00 in diretta su Rai Radio 1 “Suoni d’estate: Speciale “Io si”. Tra gli ospiti Renato Zero, Lina Sastri, Marco Mengoni, Giusy Ferreri, Max Gazzè, Serena Abrami, Susanna Tamaro, Mara Venier, Max Giusti, Luca Barbarossa, Daniela Dessì ed in collegamento Gianni Morandi, Luca Carboni, Lucio Dalla, Claudio Baglioni e tanti altri.

Durante le due giornate interverranno anche vari personaggi del mondo della cultura e della scienza come Antonino Zichichi, Oliviero Toscani, Margherita Hack e tanti altri per sostenere la raccolta fondi per la lotta contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica. Musica poesia racconti e testimonianze in due serate eccezionali, tutti insieme per sostenere la ricerca contro la Sla.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *