Oggi Ayrton Senna avrebbe compiuto 50 anni!

Oggi Ayrton Senna avrebbe compiuto 50 anni. Sono passati sedici anni da quella maledetta domenica del 1 maggio 1994 che ci ha portato via quello che per tanti appassionati di F.1 è stato il più grande pilota di F.1 dell’epoca moderna e mai come oggi, per chi ha vissuto quei momenti, sembrano fatti accaduti ieri.

Anche se le sue statistiche si sono interrotte quando lui aveva solo 34 anni e qualcuno da allora l‘ha superato per vittorie e pole position, Senna è, e resta per tanti di noi, in cima alla lista dei migliori piloti di ogni epoca. In un sondaggio sui 100 migliori corridori della storia Autosprint l’ha collocato al primo posto, davanti a Fangio, a Schumacher e Clark.

Centinaia di tifosi si sono recati a deporre fiori sulla sua tomba. L’afflusso di persone al cimitero Morumbi di San Paolo è stato continuo e tutti i siti brasiliani pubblicano foto dei momenti di vita agonistica e personale del tre volte campione del mondo di F1. Ce ne sono anche varie di Ayrton in compagni del nipote Bruno, allora bambino, e quest’anno esordiente in F1 con l’Hispania Racing.

Tutto il Brasile lo ricorda con una serie di manifestazioni ed iniziative che andranno avanti per tutto il 2010.

Il Corinthians, squadra di cui il tre volte campione del mondo di F1 era grande tifoso, lo celebrerà facendo indossare una fascia commemorativa del pilota a tutti i suoi giocatori che scenderanno in campo nella partita odierna del campionato paulista contro il Gremio Prudente. In più i giocatori esibiranno anche uno striscione, come fecero i nazionali del Brasile subito dopo la finale dei Mondiali del 1994 (anno della morte di Senna nel Gp di San Marino ad Imola) vinta a Pasadena contro l’Italia, su cui c’era la scritta “accelera Ayrton, il tetracampionato è nostro“.

Contemporaneamente, sempre allo stadio Parque Sao Jorge, verrà lanciata una linea speciale di caschi integrali commemorativi, realizzata in soli 50 esemplari, realizzata dall’artista Sid Mosca. Il casco sarà color oro e conterrà anche l’azzurro e il verde della bandiera del Brasile e la scritta “pilotando alla perfezione“. In Brasile si dice che uno di questo caschi sarebbe già stato prenotato dall’ex calciatore del Milan Marco Simone, disposto a pagare qualsiasi cifra per averlo, e grandissimo fan di Senna, del quale possiede un casco originale ed una tuta da gara.

E’ stato anche annunciato che la 50/a edizione del Salone dell’automobile di San Paolo, che si svolgerà dal 28 ottobre al 7 novembre, avrà Ayrton Senna come tema. Molti degli stand saranno dedicati al grande campione che il Brasile non può dimenticare, e la cui tomba è tuttora meta di continui ‘pellegrinaggi’ di tifosi e appassionati dell’automobilismo sportivo.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *