Nubifragio a Messina, chiesto stato di calamità

Un violentissimo nubifragio si è abbattutto su parte della Sicilia orientale, nel tardo pomeriggio di giovedì 1° ottobre.

Questo il motivo per cui gli onorevoli Germanà e Garofalo, hanno chiesto al Consiglio dei Ministri, che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale ed, inoltre, intervento immediato tramite aiuti economici di somma urgenza, a sostegno dei sindaci delle zone colpite le necessità.

Nella richiesta si legge che il nubifragio ha infatti manifestato “tutta la sua forza causando danni e purtroppo, allo stato attuale, anche delle vittime soprattutto in alcuni villaggi della città di Messina e anche su tanti comuni della riviera ionica, già colpiti giorni or sono da un altro nubifragio, che ha costretto gli organi preposti a chiudere la strada statale SS114, l’autostrada A18 Messina – Catania e la linea ferroviaria ionica“.

Fonte: SiciliaToday

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *