My Special Car Show 2010

La settimana scorsa ho partecipato, per la prima volta, alla VIIIa edizione del My Special Car Show, il salone dell’Auto Speciale e Sportiva di Rimini dedicato agli appassionati di tuning. Un’esperienza che vedrò di ripetere l’anno prossimo!

Durante l’arco di tutta la giornata ho scattato una marea di foto. Potete vederne 200 clickando qui.

Tratti dal sito ufficiale del My Special Car Show, ecco alcuni dati riassuntivi di questa edizione:

My Special Car Show ha occupato quest’anno tutto il quartiere fieristico di Rimini, ovvero 16 padiglioni grandi e 10 medi per un totale di 26.
Citroen e Abarth sono state fra i protagonisti della manifestazione: la casa francese ha presentato al pubblico italiano DS3 Racing, il concept-car sportivo di DS3 alla sua prima uscita nazionale. Abarth invece ha organizzato un grande raduno nella giornata di sabato 27 marzo ed è stata presente anche nell’area esterna con un programma di test drive dedicati al pubblico.

Il settore della personalizzazione è stato rappresentato a Rimini da aziende come Magneti Marelli After Market Parts and Services per la componentistica e Rabanser Tuning e Co.Mar Sportline per i preparatori. Per il comparto dei cerchi in lega sono stati presenti Fondmetal, Alcar Italia, Spath Wheels e Laidelli Wheels. Per il settore della produzione e della distribuzione di pellicole auto Foster e A.P.A.; il mondo dell’elettronica è stato rappresentato invece da aziende come Car Power e NDS Elettronica; infine per l’accessoristica sono stati presenti Cuoghi Costantini e PBL. Un’intera ala del quartiere fieristico e il car hi-fi village sono stati poi dedicati al settore del car audio con nomi come Alpine, Audiodesign, Audiomax, Audioxplus, Digital, Elettromedia, EB Acoustic, Skyway Caraudio, Electronic Melody e Master Sound Studio’s.

Per quanto riguarda i raduni, My Special Car Show 2010 ha confermato numeri straordinari a testimonianza della passione del pubblico per questo settore. My Special Club, il raduno dedicato ai club, ha superato la soglia dei 200 club partecipanti per un totale di 1705 vetture iscritte provenienti da tutta Italia, un’occupazione di oltre 53.000 metri quadrati di superficie e una sezione dedicata ai truck.
La giornata di domenica 28 marzo ha visto protagonisti alcuni dei club partecipanti a My Special Club. Sono infatti saliti sul palco delle premiazioni, fra gli altri, i dieci club più numerosi, il Dolphins Tuning Club premiato per lo Special Stage Out – l’allestimento più fantasioso della propria area – e fra i Top 30 una Fiat 127 d’epoca completamente personalizzata. Fra i truck è stato assegnato un premio speciale ad un originalissimo Scania R500 con una sirena aerografata sulla motrice e guidato da una donna.
Anche Special Sound – Campionato Italiano One Car e SPL Special Pressure Level – i due raduni dedicati all’ascolto di qualità in auto e alla passione per la pressione sonora – hanno raggiunto traguardi interessanti, con quasi 350 auto partecipanti e circa 100 premiazioni. A Rimini si sono svolti anche raduni organizzati da aziende di car audio e da testate di settore come Elaborare – con il Body Style Challenge – e ACS Audiocarstereo con il proprio Audioraduno.

Un grande palco ha dominato il padiglione “Dotz” di My Special Club e ha ospitato le selezioni di Miss Italia, il musical di Mirabilandia, l’animazione di M2O e numerosissime premiazioni.

Il programma degli eventi di My Special Car Show ha coinvolto anche un’area esterna del quartiere fieristico di Rimini con attività come i test drive organizzati dal mensile Elaborare con vetture Renault – una Twingo Gordini e una Megane RS – i test drive Abarth, le gare e le esibizioni del Drifting GP, il tractor pulling show, lo stuntmen show organizzato dallo staff di Mirabilandia e le esibizioni di fantasiose ape car.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *