L’UE minaccia Facebook!

No, Facebook. Così non va. Il dito è puntato ed il tono è minaccioso. E la firma, soprattutto, è quella del Working Party Art.29, comitato composto da garanti nazionali per la privacy e membri di European Data Protection Supervisor e Commissione Europea. Il monito è dunque severo e diretto, nonché autorevole. Col senno del poi, la riunione globale del team Facebook aveva probabilmente un motivo ben fondato: la minaccia arriva non soltanto dalla fiducia lesa degli utenti, ma anche dalla minaccia di una autorità che, se prendesse la situazione in mano, potrebbe imporre gravi sanzioni alle attività del social network. Continua a leggere su WebNews

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *