L’estate è ormai prossima… Indiana Jones 4 è imminente

“Amici” bloggatori… nell’aria si sente l’aria estiva che si avvicina, questo significa che si avvicinano le vacanze ma anche gli esami finali universitari. La 2a settimana di giugno sta arrivando, uff!

Voi invece che ne pensate? La state aspettando o no quest’estate?
St’estate penso che un paio di viaggetti me li faccio, dove non so…. idee? Lasciatemele scritte.

Ma passiamo all’argomento che sicuramente mi interessa di più e cioè che…

MANCANO 5 GIORNI AD INDIANA JONES 4 AL CINEMA !!!

Siiiii, finalmente !!! E questo venerdì alle ore 22:30 sarò seduto al Multisala a godermelo. 123 minuti di avventura con l’impareggiabile Harrison “Indy” Ford. Voi l’andrete a vedere ? Io ve lo consiglio calorosamente.

Vorrei anche avvisare i “miei” visitatori che da venerdì 16 maggio sono ufficialmente diventato collaboratore di UploadsBlog.com, un carinissimo e completo blog che si occupa di Informatica, Internet e Software che invito tutti gli interessati a seguire molto spesso. Ogni volta che avrò tempo e/o troverò qualcosa di interessante scriverò un articolo, che potete visualizzare direttamente a questo link: www.uploadsblog.com/author/sonrayden.

Un altro sito che sto “migliorando” è quello relativo all’album on-line con mie foto (personali, esperienze e curiosità) pubblicato su Flickr, il cui link specifico è: www.flickr.com/photos/sonrayden. E’ ancora in aggiornamento e lo finirò a giorni. (Anas TVB ahahaha)
Se avete anche voi un account Flickr fatemelo sapere, mi incuriosisce vedere foto/lavori di altri utenti.

Bene, non ho altro da dire per ora e sinceramente ho sonno… domani mattina c’è lezione di Teoria della Calcolabilità e Complessità mmmm bah!

Vi lascio con una canzone molto bella dei Lingalad… a presto !

LINGALAD – ACCANTO AL FUOCO

Seduto accanto al fuoco rifletto
Su tutte le cose che ho visto
Sulle mille farfalle e i fiori nei campi
In estasi da me ormai lontani
E penso a foglie gialle e a tele di ragno
Di autunni che più non verranno
Alle nebbiose mattine e al sole d’argento
Ai miei capelli agitati dal vento

Seduto accanto al fuoco rifletto sul mondo che sarà
Quando l’Inverno un giorno giungerà

Vi sono infatti tante e tante cose
Che ancora io non conosco
Il verde e il profumo delle rose
Diversi in ogni prato e in ogni bosco
Seduto accanto al fuoco rifletto
Su popoli vissuti tanto tempo fa
E penso a coloro che vedranno un mondo
Che a me per sempre ignoto sarà

Ma mentre lì seduto rifletto sui tempi che fuggon veloci
Ascolto in ansia ed aspetto il ritorno di passi e di voci

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *