L’8 e il 9 agosto c’è il “Certame de la Balestra” a Popoli!

Anche se nell’aria di Popoli (PE) si respira già da qualche tempo questo “storico” evento, domani e dopodomani lo si potrà vivere totalmente per le vie della città. Ed infatti io partirò domani pomeriggio per essere presente, da spettatore, sul posto fino a domenica sera!

Domani 8 agosto, infatti, dalle ore 18.30 fino a tarda notte nell’antico borgo di Popoli in Via Saffi ci sarà, organizzato dalla Recta Rupes, il Mercato Medievale dei “Dies Nundinarum, cioè una fedele ricostruzione in notturna del tradizionale antico mercato medioevale, brulicante di spettacoli, personaggi e specialità gastronomiche.

Invece il giorno dopo (la domenica del 9 agosto) avverrà la manifestazione vera e propria, la più grande: il Certame de la Balestra. Giunto alla XIa edizione, il Certame de la Balestra è una rievocazione storica dei festeggiamenti organizzati dal Conte Restaino Cantelmo per la visita del principe di Napoli Alfonso d’Aragona, figlio del Re di Napoli Ferrante I, avvenuta nel 1485. Parte centrale della manifestazione è la gara con arco e balestra manesca in cui si cimentano gli arcieri e balestrieri dei quattro rioni di Popoli (i Quarti), che si contendono il piatto della vittoria per l’onore del comando della guarnigione a difesa del Castello.

L’evento (qui pubblicato su Facebook) inizierà verso le ore 18.30 protraendosi fino a circa le ore 24.00 con cortei storici, gare e spettacoli. Gruppo ospiti: Servigliano, Borgo Pacentrano, Urbino e S.M. della Tomba.

Di seguito lo spot di questa XIa edizione del Certame de la Balestra.

Ne vale la pena? La pena è NON esserci… 🙂

Commenti

  • Al mercato Medievale si è liberi di acquistare un bicchiere di terracotta all’ingresso, e se si è in possesso di tale manufatto lo si può far riempire di vino gratuitamente ad ogni mercante che tratta tale sidro!
    Sempre nel mercato, se beccate il fotografo Ufficiale dell’evento e ne fate la richiesta, sarete fotografati e tale scatto sarà messo sul sito ufficiale dell’associazione (http://www.certame.it). Il fotografo si riconosce dal vestito dell’epoca e l’attrezzo fotografico… non tanto dell’epoca 😀

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *