capodannocinese2018

Capodanno Cinese a Milano: benvenuti nell’anno del Cane

Dopo anni che vivo a Milano ho finalmente avuto l’opportunità di “partecipare” ai festeggiamenti per il Capodanno Cinese che annualmente trasformano la città milanese in uno spettacolo di maschere, suoni, canti e colori, un importante appuntamento per chi come me è interessano ai riti anche di altre culture.

Domenica 18 febbraio in via Paolo Sarpi ha preso vita, come ormai da qualche anno, la tradizionale parata in costume, uno spettacolo variopinto dove a spiccare è stato il colore rosso (narra la leggenda che serve a spaventare Nian, il mostro che una volta all’anno esce dalla sua tana per invadere i villaggi), tra dragoni di carta, ombrellini colorati, figuranti, musica e danze tradizionali, il tutto per la Festa di Primavera (o Capodanno Lunare), una delle maggiori ricorrenze del calendario cinese, che nel 2018 ha salutato l’avvento dell’anno del Cane.

L’appuntamento è stato alle 14 in Piazza Gramsci: da qui la parata ha sfilato lungo via Paolo Sarpi, che per tutto il giorno è stata agghindata con le tipiche decorazioni rosse che in Cina simboleggiano il buon augurio di Capodanno.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *