app_mytaxi

App MyTaxi: buono di 20 euro con il codice lucaros1

Un buono di 20 Euro aggiungendo il codice “lucaros1” direttamente nell’App MyTaxi. Ordina rapidamente il tuo taxi, seguilo in diretta e pagalo tramite app. 😉

Da oltre un anno è già operativa a Milano, da alcuni mesi anche a Roma e in questi giorni è stata integrata persino in Google Maps sui dispositivi mobili italiani e non. Sto parlando di MyTaxi, la più importante App europea di chiamata taxi via smartphone.

COSA È E COME FUNZIONA
Fondata nel giugno del 2009 da due giovani di Amburgo, Niclaus News (attualmente CEO dell’azienda) e Sven Kulper, l’app MyTaxi ha rivoluzionato il settore, rinnovandolo a livello internazionale e adattandolo alle esigenze del 21° secolo. Un servizio su misura per il cliente che non dovrà più fare file o arrovellarsi il cervello per trovare le soluzioni giuste per le sue esigenze ma semplicemente utilizzare lo strumento ormai diventato una nostra appendice: lo smartphone.

Il funzionamento è semplice e ovviamente basato sulla geolocalizzazione: lo smartphone rileva la posizione dell’utente, che può prenotare una corsa con un tocco del dispaly (sia su iOS sia su Android). Per rispondere il tassista (dotato di una sua versione della app) non deve far altro che accettare la notifica e raggiungere il cliente che nel frattempo potrà vedere gli spostamenti della vettura sullo schermo, insieme a nome e foto del guidatore, oltre alle recensioni degli altri utenti (si possono assegnare da 1 a 5 stelle) e il tempo di attesa previsto.

Come riportato su Wired.it in un suo passato articolo, due sono i principi cardine della startup tedesca: MyTaxi collabora solo con tassisti muniti di regolare licenza e prevede metodi di pagamento in-app con carte di credito o prepagate, e, presto, anche con PayPal. Per fatturare in modo veloce e fluido bastano pochi passaggi mentre per quel che concerne il costo della corsa è sempre il tassametro a regnare sovrano.

L’INTEGRAZIONE CON GOOGLE MAPS
È notizia di questi giorni, invece, l’integrazione di MyTaxi in Google Maps sui dispositivi mobili anche in Italia, Polonia ed Austria, paesi che si vanno ad aggiungere a Germania e Spagna dove è stata lanciata nel mese di marzo.

Accedervi è semplice: se un utente di Maps ha già scaricato sul proprio cellulare MyTaxi, la piattaforma di Google lo indirizzerà direttamente sulla pagina del servizio taxi. Al contrario, se l’utente non ha scaricato l’app sul dispositivo, in automatico Maps lo indirizzerà al Google Play o all’Apple Store dove potrà scaricarla gratuitamente.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *