Ali Dorate: la Milano del lockdown parla attraverso le sue statue

Non è vero che le città sono deserte e le piazze vuote.
Sono rimaste le statue. Ed esse hanno qualcosa da dirci.
Le statue sanno come ci salveremo dal coronavirus. Con la storia.

Bellissimo, commovente, toccante, poetico: ecco il trailer di Ali Dorate, il cortometraggio scritto e diretto dal regista e attore Massimiliano Finazzer Flory che si potrà vedere quando torneremo al cinema.

Girato con il drone, il venerdì santo, racconta 19 punti di vista di Milano facendo parlare le statue: di San Francesco che chiede aiuto a Dio, di Alessandro Manzoni che ci critica per averlo dimenticato, di Leonardo Da Vinci che si interroga sul silenzio della Scala, della Madonnina che ha nostalgia della frenesia di Milano, mentre Verdi suggerisce severo: “tornate all’antico, sarà un progresso“.

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati con *